Come ICP può contribuire al successo delle reti di efficienza energetica

27 July 2017 da Rod Janssen
Come ICP può contribuire al successo delle reti di efficienza energetica

L'International Partnership for Energy Efficiency Cooperation (IPEEC) ha pubblicato un rapporto sulle reti di efficienza energetica. Si tratta di un concetto che sta andando di bene in meglio negli ultimi anni. Molte delle potenzialità per miglioramenti efficaci dal punto di vista dei costi rimangono inutilizzate, come conferma il rapporto. ICP sta sviluppando dei protocolli industriali facili da applicare che permettono di standardizzare il processo di documentazione di tali progetti e la necessità di finanziarli. Vorremmo invitarvi a partecipare al nostro forum tecnico per rivedere e commentare lo sviluppo. Le prime bozze saranno inviate in giro a settembre 2017 - quindi c'è ancora tempo per unirsi. Clicca

Nel caso siate interessati, basta registrarsi tramite europe.eeperformance.org/technical-forum.html. Puoi anche contattarmi in qualsiasi momento sotto Rod.Janssen@ee-ip.org. per registrarti via: www.ee-performance.com/technical Forum.html.html:.


Contenuti correlati   #iniziative organizzate  #efficienza energetica  #servizi energetici 


Come ICP può contribuire al successo delle reti di efficienza energetica

Pochi di noi nella nostra vita lavorativa possono lavorare nel vuoto. C'è la necessità di far rimbalzare le idee avanti e indietro; c'è la necessità di testare le nostre opinioni. C'è anche la necessità di imparare dall'esperienza degli altri.

Questo è altrettanto vero per i manager e i tecnici quando pianifichiamo il miglioramento del rendimento energetico delle nostre aziende. Dalle crisi petrolifere degli anni '70, ci sono stati sforzi per riunire il personale dell'industria per discutere i problemi e le soluzioni per migliorare l'efficienza energetica. Ci sono state iniziative organizzate e approcci informali, ma c'era la consapevolezza che questi esperti - coloro che lavorano quotidianamente con macchinari e sistemi complessi - erano la chiave per migliorare l'efficienza energetica industriale. L'efficienza energetica nei processi industriali ha lavorato con l'industria per molti anni per aprire il dialogo e creare il giusto ambiente per maggiori investimenti nell'efficienza energetica.

Un modo importante per migliorare il dialogo è attraverso le cosiddette reti di efficienza energetica.

Capire le reti di efficienza energetica

L'International Partnership for Energy Efficiency Cooperation(IPEEC), con sede a Parigi, ha recentemente pubblicato un rapporto a rapporto sulle reti di efficienza energetica. Si tratta di un concetto che sta andando di bene in meglio negli ultimi anni.

Gran parte del potenziale per miglioramenti efficaci dal punto di vista dei costi rimane inutilizzato, come conferma il rapporto. Esso afferma che: "Realizzare soluzioni di efficienza energetica nell'industria è spesso ostacolato dalle routine decisionali, dalla priorità delle aree di core business, dalla mancanza di conoscenze specifiche e di una panoramica del mercato, e dall'alto costo delle transazioni. C'è anche una mancanza di comunicazione, scambio di esperienze e conoscenze". L'ultima frase sulla comunicazione è fondamentale.

Per quelli di voi che non conoscono le reti di efficienza energetica (EEN), sono reti peer-to-peer business-to-business che sono state progettate per superare le barriere identificate e sfruttare il potenziale di efficienza energetica nel settore industriale. Mentre ci sono stati altri tentativi prima, il concetto di EEN è iniziato in Svizzera negli anni '80. Il concetto si è ora diffuso in molti paesi.

Uno dei principali sostenitori di oggi, Eberhard Jochem, del Fraunhofer Institute e dell'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia, ha detto: "Le reti di efficienza energetica riguardano opportunità [spesso sconosciute], fiducia e conoscenza".

Vantaggi delle reti di efficienza energetica

Il rapporto dell'IPEEC dettaglia molti benefici delle EEN:

  • Aumentare la consapevolezza dei potenziali di efficienza energetica e lo sviluppo delle capacità
  • Riduzione dei costi energetici
  • Migliorare la produttività e la competitività attraverso una migliore qualità del prodotto e la riduzione degli scarti di produzione
  • Aumento delle quote di mercato delle soluzioni di efficienza energetica e dei servizi correlati
  • Mettere in rete
  • Promuovere l'innovazione.
  • Creare nuove dinamiche di mercato nei servizi energetici
  • Aumentare la trasparenza sull'uso dell'energia e sui dati
  • Garantire la conformità con i requisiti legali
  • Contribuire alla politica climatica nazionale e globale
  • Catalizzare il trasferimento di conoscenze a livello internazionale

Non c'è una definizione unica tra i paesi che hanno questo tipo di rete, anche se il modello tedesco (basato sull'approccio svizzero) ha guadagnato un notevole interesse e sta ottenendo un forte sostegno dal governo. Questo è stato seguito da altri simili in Norvegia e Svezia, tra gli altri.

Il rapporto dell'IPEEC spiega come si sono evoluti, come le aziende pagano per partecipare, come i governi hanno assunto un ruolo attivo nella loro creazione. Mentre torneremo a discuterne di più in futuro, il punto importante è che riuniscono le persone per discutere problemi comuni e trovare soluzioni innovative. Sono in parte tecnici e in parte di gestione. Coprono questioni relative al finanziamento, compresa la garanzia di fiducia e il de-risking.

Progetto sulla fiducia degli investitori

Quest'ultimo punto è importante in quanto organizzazioni come l'EEIP lavorano con i partner per stabilire un approccio credibile alla costruzione della fiducia[http://europe.eeperformance.org/] per assicurare un numero significativamente maggiore di investimenti nell'efficienza energetica industriale.

Questo è dietro l'abbreviazione "ICP" nel titolo. ICP sta per Investor Confidence Project. Lo scopo di questo progetto co-finanziato dall'UE è quello di sostenere, ad esempio, le reti di efficienza energetica quando si tratta dell'attuazione di progetti di efficienza energetica e la necessità di finanziarli.

ICP sta attualmente sviluppando protocolli industriali facili da applicare che permettono di standardizzare il processo di documentazione di tali progetti. Questo sta riducendo i requisiti di competenza tecnica sul lato finanziario (banche, fondi di investimento, ecc.) per valutare tali progetti. Portando infine a un accesso più facile ed economico al capitale.

Invito a partecipare al forum tecnico

Per sviluppare tali protocolli, stiamo ovviamente contando sul contributo di esperti di efficienza energetica come le reti di efficienza energetica. Pertanto, vorremmo invitarvi a partecipare al nostro forum tecnico per rivedere e commentare lo sviluppo.

Le prime bozze saranno inviate in giro a settembre 2017 - quindi c'è ancora tempo per partecipare.

Nel caso in cui siate interessati, basta registrarsi tramite http://europe.eeperformance.org/technical-forum.html Potete anche contattarmi in qualsiasi momento sotto Rod.Janssen(at)ee-ip.org

Quindi, continuiamo a parlare, abbiamo molto da fare.

 

Articoli correlati