Hai un amico

04 June 2018 da Rod Janssen
Hai un amico

Nell'UE ci sono 22 milioni di piccole e medie imprese (PMI) che forniscono circa 89 milioni di posti di lavoro e rappresentano il 99% di tutte le imprese, ma raramente hanno la capacità di sfruttare sistematicamente il risparmio energetico. La quota di mercato del potenziale di risparmio energetico a basso costo nelle PMI è particolarmente elevata, (Energy Efficiency - the first fuel for the EU Economy, EEFIG, febbraio 2015, p. 38)

Abbiamo bisogno che le istituzioni finanziarie aderiscano ai nostri progetti di fiducia degli investitori Investor Ready Energy Efficiency™ (IREE™)

L'assistenza tecnica è disponibile per i progetti pilota da ICP Europe. ICP Europe sta ora cercando

di potenziali progetti pilota per testare l'approccio. Stiamo anche cercando altri membri della rete degli investitori. You have Got a Friend, di Carole King, per aiutare le PMI a capire il potenziale dei miglioramenti dell'efficienza energetica e a intraprendere le necessarie misure di conservazione dell'energia. per ridurre l'efficienza energetica. e per ridurre il costo delle misure di efficienza energetica.


Contenuti correlati   #europa  #mercato  #iniziative 


 

Recentemente ho pubblicato un articolo sul mio sito personale su uno studio in Canada che mostra il potenziale di emissioni di gas serra da parte delle piccole e medie imprese. Ho intitolato il post "Una soluzione leader potrebbe essere nascosta in bella vista"L'articolo è stato un campanello d'allarme per me, perché queste PMI sono così importanti per le nostre economie, eppure c'è così tanto potenziale non sfruttato per giocare un ruolo maggiore nella nostra transizione energetica a basse emissioni di carbonio.

Questo mi ha ricordato il studio pubblicato nel 2015 dalGruppo di istituzioni finanziarie per l'efficienza energetica(EEIP è un membro di EEFIG) che aveva il seguente commento sulle PMI:

Nell'UE ci sono 22 milioni di piccole e medie imprese (PMI) che forniscono circa 89 milioni di posti di lavoro e rappresentano il 99% di tutte le imprese, ma raramente hanno la capacità di sfruttare sistematicamente il risparmio energetico. Mentre l'uso assoluto di energia per azienda nelle PMI (industriali e non), e nelle aziende non ad alta intensità energetica, è inferiore a quello delle grandi aziende industriali ad alta intensità energetica, concentrarsi sull'efficienza degli usi finali dell'energia nelle PMI e nelle grandi aziende non ad alta intensità energetica è spesso molto conveniente. Eurochambers stima un potenziale di riduzione energetica a breve termine del 10-20% "win-win" tra i suoi 20 milioni di membri dell'UE. Le PMI possono non aver implementato anche le misure di base in quanto potrebbero non avere tempo di gestione, capacità o competenze dedicate sufficienti per farlo e quindi la quota di mercato del potenziale di risparmio energetico a basso costo nelle PMI è particolarmente elevata,(Energy Efficiency - the first fuel for the EU Economy, EEFIG, febbraio 2015, p. 38).

 

La sfida

 

Mentre questo è un invito per le PMI a prendere più seriamente i miglioramenti dell'efficienza energetica, comprendiamo le pressioni a cui sono sottoposte solo per sopravvivere in un mercato competitivo. Quindi, come iniziare ad affrontare seriamente il potenziale, nel nostro caso, di miglioramento dell'efficienza energetica?

Con molti sforzi di sensibilizzazione nel corso dei decenni, non siamo ancora riusciti a sfruttare gran parte di questo potenziale. Quindi, proviamo un approccio diverso

Abbiamo bisogno che le istituzioni finanziarie, gli sviluppatori di progetti, i fornitori di tecnologia e di servizi e le agenzie energetiche a tutti i livelli aumentino le loro iniziative per promuovere una migliore efficienza energetica nelle PMI attraverso i loro canali.

Vorremmo attirare la vostra attenzione su uno strumento di "de-risking" che è in fase di sviluppo per l'industria, l'energia distrettuale e l'illuminazione stradale, dopo aver iniziato con successo per gli edifici. Questo è il Progetto di fiducia degli investitori Investor Ready Energy Efficiency™ (IREE™). Questo essenzialmente stabilisce un quadro di riferimento tra il proprietario del bene (in questo caso la PMI), lo sviluppatore del progetto e l'istituzione finanziaria.

 

 

C'è un divario

Questo divario nella relazione tra i tre principali stakeholder è reale. Quello che ICP fa è fornire una piattaforma per questi attori per interagire e guadagnare fiducia l'uno nell'altro. La PMI può capire meglio il potenziale nelle proprie strutture senza l'ansia.

Lo sviluppatore del progetto può trarre vantaggio da questo approccio standardizzato anche se sta usando strumenti come il contratto di rendimento energetico. Stiamo completando la preparazione dei protocolli che vengono utilizzati nel processo.

L'investitore finanziario acquista fiducia nell'intero processo. Questo porterà senza dubbio a un maggiore sostegno delle misure di risparmio energetico.

Come puoi far parte della soluzione del progetto "Investor Confidence Project"?

Ho scritto molto sul progetto Investor Confidence e potete saperne di più leggendo il nostro Domande frequenti.

Cosa serve per essere parte della soluzione?

  • Per prima cosa, abbiamo bisogno che le istituzioni finanziarie si uniscano alla nostra rete di investitori. Abbiamo già molti nel retema per il pieno sviluppo del mercato abbiamo bisogno di più.
  • In secondo luogo, abbiamo bisogno di sviluppatori di progetti - ESCO e altri - per prendere la nostra formazione e diventare parte della nostra rete in modo che possano utilizzare la nostra metodologia. Finora abbiamo avuto due formazioni iniziali per l'industria e per l'illuminazione stradale. Vedi la nostra pagina dedicata qui.

Dove siamo ora

I protocolli sono stati sviluppati per progetti di efficienza energetica industriale complessi e mirati. Sono disponibili qui. Entrambi potrebbero essere utilizzati per le PMI, a seconda del livello di ambizione. La prima formazione per gli sviluppatori di progetti ha avuto luogo a fine aprile e la formazione èdisponibile on-line. Cosa serve per far parte della nostra rete di sviluppo dei progetti è disponibile qui.

  • ICP Europe è ora alla ricerca di potenziali progetti pilota per testare l'approccio.
  • ICP Europe sta anche cercando altri membri della rete degli investitori.
  • La maggior parte delle PMI ha bisogno del nostro aiuto. Gli sviluppatori di progetti giocano un ruolo chiave nell'aiutare le PMI a capire il potenziale di miglioramento dell'efficienza energetica e a intraprendere le necessarie misure di conservazione dell'energia.

L'assistenza tecnica per i progetti pilota è disponibile da ICP Europe.

Mi viene in mente la canzone di Carole King del 1971, You've Got a Friend. Ricorda, tutti abbiamo bisogno di un amico. Ci siete.

_____________

Non dimenticare...

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarmi all'indirizzo rod.janssen(at)ee-ip.org.

Articoli correlati

 

Restate sintonizzati! Le migliori idee per l'efficienza energetica e la transizione energetica...