Lanciata a Bruxelles la campagna DecarbEurope

10 May 2017 da Dusan Jakovljevic
Lanciata a Bruxelles la campagna DecarbEurope

Relazione DecarbEurope 2017: Collegare le tecnologie per un futuro più pulito. La pubblicazione è un primo punto di riferimento di questa campagna multipartner e multicanale per decarbonizzare l'Europa. In 120 pagine, il rapporto vi porta in un viaggio alla scoperta di 10 soluzioni tecniche convenienti che riducono ciascuna le emissioni di gas serra europee di diverse centinaia di milioni di tonnellate all'anno. Le prime 2.500 copie del rapporto di 120 pagine saranno distribuite in diverse occasioni, come durante la Settimana europea dell'energia sostenibile 2017 a giugno. Per le copie cartacee e altri mezzi di comunicazione, si prega di contattare: Stuart Reigeluth, Revolve Media: @

Diedert Debusscher@copperalliance.eu. L'European Copper Institute fa parte della Copper AllianceTM, che riunisce l'industria globale del rame per sviluppare e difendere i mercati del rame, e per dare un contributo positivo agli obiettivi di sviluppo sostenibile della società, contattare: www.decarbeurope.org/decarbEurope calendario eventi.


Contenuti correlati   #iniziativa  #iniziative  #120 pagine 


Oggi, 12 organizzazioni europee hanno presentato il rapporto "DecarbEurope 2017: Connettere le tecnologie per un futuro più pulito". La pubblicazione è un primo punto di riferimento di questa campagna multipartner e multicanale per decarbonizzare l'Europa. In 120 pagine, il rapporto vi conduce in un viaggio alla scoperta di 10 soluzioni tecniche convenienti che possono ridurre le emissioni di gas serra europee di diverse centinaia di milioni di tonnellate all'anno.

Ecosistema che collega tecnologie, politiche e mercati

L'obiettivo della nostra iniziativa DecarbEurope è quello di coinvolgere i decisori politici e industriali mostrando soluzioni tecniche economicamente vantaggiose che possono ridurre le emissioni di gas serra europee di diverse centinaia di milioni di tonnellate all'anno. La campagna è un'iniziativa dell'Istituto europeo del rame, in collaborazione con 9 organizzazioni e 2 media partner.

Secondo Bernard Respaut, direttore generale dell'Istituto europeo del rame, questa campagna è un chiaro richiamo all'azione: "La leadership dell'Unione europea sul cambiamento climatico si basa sulla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra dei settori ad alta intensità energetica, e ugualmente lungo tutta la loro rispettiva catena di valore. Per raggiungere riduzioni che ci manterranno ben al di sotto dei 2 gradi Celsius come stabilito alla CoP21 di Parigi 2015, abbiamo bisogno di un sostegno strutturato per la piena decarbonizzazione delle tecnologie per favorire la crescita economica e per consolidare la leadership dell'UE nell'affrontare il cambiamento climatico a livello globale. Questa campagna unica fornisce una tabella di marcia intersettoriale che non è limitata ad una singola tecnologia".

In prima linea nella transizione dell'energia pulita

Ogni soluzione promossa da DecarbEurope è basata sulla tecnologia, conveniente, matura sul mercato, scalabile e fornisce soluzioni concrete per un sistema energetico intelligente e centrato sull'utente con obiettivi ambiziosi. DecarbEurope vuole incoraggiare strumenti politici e di mercato per rimuovere le barriere che attualmente ostacolano queste soluzioni dall'attivazione su larga scala. E questo messaggio non è passato inosservato, come testimonia la prefazione del Commissario Miguel Arias Cañete: "Per creare crescita e posti di lavoro, l'industria europea deve essere in prima linea nella transizione dell'energia pulita. Di conseguenza, la Commissione accoglie con favore le iniziative guidate dall'industria che potrebbero rafforzare i legami industriali nella catena del valore globale e integrare attori non economici come le parti sociali e le organizzazioni dei consumatori. Iniziative come DecarbEurope possono contribuire a promuovere la leadership globale dell'UE nell'energia pulita e nelle soluzioni tecnologiche a basse emissioni di carbonio."

Rapporto DecarbEurope 2017: impegnarsi con la tecnologia

Il rapporto è una risposta a un crescente bisogno di rendere la tecnologia chiaramente intelligibile per i responsabili delle decisioni. Per ogni tecnologia, un'infografica rivelatrice introduce il lettore alle sue caratteristiche e benefici. Il vasto potenziale economico e ambientale - e come sbloccarlo - diventa immediatamente chiaro con i 10 fatti notevoli e le 5 raccomandazioni politiche concrete. Per dissipare ogni dubbio residuo, il rapporto presenta anche 30 casi di studio convincenti da tutta Europa e 10 interviste con i leader del settore che condividono le loro prospettive future con il lettore. Le prime 2.500 copie del rapporto di 120 pagine saranno distribuite in diverse occasioni, come durante la Settimana europea dell'energia sostenibile 2017 a giugno.

L'edizione digitale del rapporto è disponibile tramite Revolve Media:https://issuu.com/revolve-magazine/docs/decarbeurope_2017_report

Per le copie cartacee e altre risorse mediatiche, si prega di contattare:

Stuart Reigeluth, Revolve Media: stuart(at)revolve.media | +32 2 318 3984

 

L'Istituto Europeo del Rame

L'European Copper Institute (ECI) - fondato nel 1996 e con sede a Bruxelles - coordina un team di 38 professionisti in 10 uffici in tutta Europa e lavora a stretto contatto con i suoi membri dell'industria del rame su questioni normative e programmi di sviluppo del mercato. L'ECI fa parte della Copper AllianceTM, che riunisce l'industria mondiale del rame per sviluppare e difendere i mercati del rame, e per dare un contributo positivo agli obiettivi di sviluppo sostenibile della società. Leggi di più sull'ECI su www.copperalliance.eu.

Contatto:

Diedert Debusscher+32 496 10 35 21

diedert.debusscher(at)copperalliance.eu

www.decarbeurope.org

Calendario eventi DecarbEurope

Twitter: @decarbeurope