Le donne come leader del cambiamento delle energie rinnovabili nel settore del riscaldamento e del raffreddamento

07 October 2022 da Davide Casarin
Le donne come leader del cambiamento delle energie rinnovabili nel settore del riscaldamento e del raffreddamento

Le donne sono sottorappresentate nei lavori STEM (28%) e nella forza lavoro delle energie rinnovabili (32%, IRENA).

L'EIGE ha calcolato che entro il 2050 il miglioramento dell'uguaglianza di genere comporterebbe un aumento del PIL pro capite dell'UE compreso tra il 6,1 e il 9,6%, pari a 1,95-3,15 trilioni di euro.

Le donne hanno un grande potenziale come agenti di cambiamento anche per molte ragioni non economiche.

 

Il progetto W4RES mira a spianare la strada per sostenere l'adozione delle energie rinnovabili per il riscaldamento e il raffreddamento da una prospettiva di genere. Si tratta di un progetto finanziato dall'UE, in corso dal 2020 al 2023, che mira ad aumentare il coinvolgimento delle donne e l'adozione di soluzioni nel settore delle energie rinnovabili per il riscaldamento e il raffreddamento attraverso misure di sostegno replicabili, testate e convalidate in 8 Paesi. Il consorzio di partner W4RES ha già sostenuto oltre 25 progetti e iniziative.


Contenuti correlati   #energie rinnovabili  #partenariati strategici  #finanziamenti per l'innovazione 


Il raggiungimento delle ambizioni climatiche dell'UE delineate nel Green Deal sarà, per sua stessa natura, un processo di trasformazione per le nostre economie e società. Mantenere le promesse di una consistente riduzione delle emissioni a medio termine e di una neutralità climatica a lungo termine significherà adottare approcci innovativi e assicurarsi di sbloccare qualsiasi potenziale non sfruttato.

 

Una domanda cruciale che vale la pena di porsi è quindi: "Che cosa sta perdendo il settore energetico in questo momento?". Secondo una crescente letteratura, una delle risposte è molto semplice: la parità di opportunità e l'impegno delle donne.

 

Le donne sono sottorappresentate nei lavori STEM (28%) e nella forza lavoro delle energie rinnovabili (32%, IRENA) e l'argomentazione principale alla base di questa visione è che attingere a un bacino di talenti più ampio e diversificato nel settore energetico non sarebbe solo auspicabile di per sé, ma stimolerebbe anche una crescita economica sostenibile e l'innovazione. L'EIGE ha calcolato che "entro il 2050, il miglioramento dell'uguaglianza di genere porterebbe a un aumento del (PIL) pro capite dell'UE dal 6,1 al 9,6%, pari a 1,95-3,15 trilioni di euro".

 

Le donne hanno un grande potenziale come agenti di cambiamento anche per molte ragioni non economiche. Ad esempio, mostrano più preoccupazione degli uomini per i cambiamenti ambientali e climatici. Inoltre, tendono ad avere legami più stretti con le comunità locali e potrebbero svolgere un ruolo chiave nella transizione da un modello centralizzato alimentato da fonti fossili a uno rinnovabile e decentralizzato, adottando un approccio decisionale più inclusivo e creando catene di valore locali di successo.

 

È in quest'ottica che il progetto W4RES intende aprire la strada per sostenere l'adozione delle energie rinnovabili per il riscaldamento e il raffreddamento da una prospettiva di genere. Nella fase attuale, il progetto offre una serie di servizi e attività di supporto gratuiti, tra cui un mix di misure di supporto tecnico e commerciale, sviluppo di capacità e campagne di sensibilizzazione.

 

Servizi di supporto W4RES

 

Il progetto W4RES è alla ricerca di imprese, organizzazioni o comunità energetiche che operano nel settore del riscaldamento e raffreddamento rinnovabile in Belgio, ma anche di ricercatori ed esperti che vogliano sviluppare un progetto, un'iniziativa o una start-up relativi all'RHC.

 

W4RES è un progetto finanziato dall'UE dal 2020 al 2023 che mira ad aumentare il coinvolgimento delle donne e l'adozione di soluzioni nel settore del riscaldamento e raffreddamento rinnovabile (RHC) attraverso misure di supporto replicabili testate e convalidate in 8 Paesi.

 

L'esperienza dei partner del consorzio W4RES ha già sostenuto oltre 25 progetti e iniziative che rispondono alle loro esigenze specifiche:

 

  • I nostri esperti aziendali forniscono analisi del mercato e della catena del valore, modelli di business sostenibili, ricerche personalizzate di opportunità di finanziamento e formazione sulla stesura di proposte.
  • Le ONG specializzate offrono formazione incentrata sul gender-mainstreaming e altre attività di capacity building per sbloccare il potenziale inutilizzato legato alla partecipazione delle donne nel settore.
  • Università di alto profilo tra i nostri partner eseguono valutazioni di fattibilità tecnica e impatto ambientale, analisi della domanda di energia e altri servizi di consulenza tecnica e monitoraggio.
  • La vasta rete internazionale del team W4RES è aperta e disponibile per i partecipanti, che vengono anche guidati nella ricerca di finanziamenti per l'innovazione e di partenariati strategici (ad esempio nel contesto della rete europea delle imprese).

 

Per qualsiasi domanda, non esitate a contattare il W4RES Regional Hub per il Belgio (g.zendron@white-research.eu o d.casarin@white-research.eu) o a visitare il sito web di W4RES.