L'iniziativa EIP-SCC Matchmaking come strumento per accelerare gli investimenti in Smart City Panorama

18 October 2018 da Rebecca Anastagi
L'iniziativa EIP-SCC Matchmaking come strumento per accelerare gli investimenti in Smart City Panorama

La European Innovation Partnership on Smart Cities and Communities (EIP-SCC) ha lanciato un programma di matchmaking in loco. Il matchmaking mira a dare ai partecipanti la possibilità di creare relazioni a lungo termine che possono alla fine portare a un effettivo sostegno finanziario al progetto. L'Investor Confidence Project (ICP) sta affrontando la mancanza di standardizzazione e l'incertezza collegata sui ritorni, fornendo protocolli per standardizzare il processo di sviluppo del progetto. L'ICP sta anche affrontando la. mancanza di protocolli standardizzati che coprono edifici e costruzioni. Permette la creazione di relazioni tra i promotori dei progetti e le istituzioni finanziarie che possono accompagnare lo sviluppo del progetto

è chiaro che la gamma di opportunità è davvero molto vasta. e soprattutto, il matchmaking permette. la creazione. di progetti che sono in fase di progettazione possono essere svelati a diversi finanziatori e investitori e. che possono accompagnare lo sviluppo dei progetti fino alla sua effettiva attuazione, garantendo il successo del sostegno finanziario. degli investimenti. problemi identificati.


Contenuti correlati   #opportunità di investimento  #migliori idee  #città intelligenti 


Presentazione delle iniziative di progetto nella zona "Explore" al Sofia EIP-SCC Matchmaking del 27-28 giugno 2018

 

Con l'aumento della popolazione urbana, ma i bilanci sono ristretti, la pressione per le città è ora alta. Hanno bisogno di trasformarsi rapidamente in città intelligenti, il che significa migliorare i servizi e le infrastrutture per una migliore qualità della vita urbana. Le città intelligenti sono presenti nel panorama politico europeo dal 2012, quando la Commissione europea ha lanciato il partenariato europeo per l'innovazione sulle città e le comunità intelligenti (EIP-SCC). Questa partnership sta ora diventando un'importante impresa che cambia il mercato, riunendo città, industrie, PMI, investitori, ricercatori e altri attori delle città intelligenti. Per promuovere meglio la sostenibilità sociale ed economica nelle città di tutta l'Unione europea, durante l'Assemblea generale di giugno 2018, l'EIP-SCC ha lanciato una nuova iniziativa: un programma di matchmaking in loco per stimolare i miglioramenti civici riunendo città, rappresentanti dell'industria e investitori motivati.

 

Che cos'è il matchmaking?

 

Il matchmaking è progettato per facilitare le interazioni tra gli sviluppatori urbani di iniziative intelligenti da un lato e il settore finanziario dall'altro, attraverso discussioni one-to-one. In questo programma, i promotori di progetti di smart city sono al centro dei piani di sviluppo urbano intelligente e spesso sono gli attori che sostengono i costi di tali progetti. Attraverso il processo di matchmaking, i promotori possono conoscere fin dall'inizio le opportunità di ricevere supporto finanziario e diventano consapevoli di tutte le condizioni che le istituzioni finanziarie applicano. Inoltre, i promotori possono ottenere un feedback produttivo sui loro progetti e possono essere supportati nell'identificazione e nella gestione dei rischi chiave. In altre parole, il matchmaking mira a dare ai partecipanti la possibilità di creare relazioni a lungo termine che possono alla fine portare a un effettivo sostegno finanziario al progetto. Da parte dei finanziatori, questo programma è una grande occasione per espandere le opportunità di investimento e un modo per entrare in contatto con gli attori rilevanti nel panorama dei progetti di smart city. Consente agli investitori di sostenere i progetti fin dal loro inizio e permette loro di scegliere quelli che soddisfano pienamente gli standard fissati da questi investitori.

 

 

Joost Declerck di Belfius, partecipando

 

al Matchmaking EIP-SCC il 27-28 giugno 2018

 

Qual è la sfida che stanno affrontando i promotori dei progetti?

 

Nella fase attuale, due problemi principali limitano la realizzazione di nuovi progetti in Europa. In primo luogo, i progetti sono frequentemente sviluppatisenza una sufficiente considerazione degli aspetti finanziari fin dalla prima fase di progettazione, il che porta spesso al fallimento e le autorità pubbliche possono raramente intervenire. Ciò è dovuto ai vincoli finanziari che di solito rendono impossibile o meno efficiente per gli enti pubblici sostenere i costi di investimento dei progetti di smart city con il solo debito pubblico. Gli investimenti di solito richiedono elevate spese in conto capitale iniziali, che richiederebbero la sottrazione di risorse da altre spese che i comuni devono sostenere.

 

In secondo luogo, nonostante la disponibilità di fondi UE sia ora piuttosto elevata, un numero piuttosto limitato di progetti è ammissibile al finanziamento. Ciò è dovuto principalmente a tre ragioni: mancanza di standardizzazione nella presentazione dei progetti, incertezza sui ritorni dell'investimento e mismatch tra la dimensione dei progetti (di solito molto piccola) e i fondi disponibili.

 

A questo proposito, il matchmaking diventa il posto giusto dove i progetti che sono in fase di progettazione possono essere presentati a diversi finanziatori e alla fine incontrare l'investitore giusto. Le istituzioni finanziarie coinvolte possono giocare un ruolo chiave per diverse ragioni. Possono anticipare risorse economiche in cambio di un piano di rimborso a lungo termine. Possono essere a conoscenza di schemi e opportunità per avere capitale privato che sostenga interamente o in parte tale costo (es. un fondo pensione coinvolto nel matchmaking ha appena applicato questo business case per l'illuminazione intelligente anche in piccoli comuni). In alcuni casi, i finanziatori possono anche scegliere di fare un investimento diretto nel progetto (cioè equity o quasi-equity), sostenendo quindi parte dei costi in prima persona e non semplicemente anticipandoli.

 

È chiaro che la gamma di opportunità è davvero molto vasta e, soprattutto, il matchmaking permette la creazione di relazioni tra i promotori del progetto e le istituzioni finanziarie che possono accompagnare lo sviluppo del progetto fino alla sua effettiva realizzazione, garantendo un sostegno finanziario di successo.

 

 

Lada Strelnikova

 

del Fondo europeo per l'efficienza energetica / Deutsche Asset Management,

 

partecipando al Matchmaking EIP-SCC del 27-28 giugno 2018

 

Una risposta alla sfida - ICP

 

Per migliorare ulteriormente il matchmaking e sostenere i promotori di progetti e gli investitori a risolvere le sfide individuate, l'EIP-SCC ha iniziato a collaborare con l'Investor Confidence Project (ICP).

 

L'ICP sta affrontando la mancanza di standardizzazione e l'incertezza legata ai rendimenti fornendo protocolli per standardizzare il processo di sviluppo del progetto. Questi protocolli, che coprono gli edifici, l'illuminazione stradale, la fornitura di energia e l'industria, sono sviluppati da esperti europei e forniscono ai promotori dei progetti un processo basato sulle migliori pratiche lungo tutto il progetto. Dal baselining alla misurazione e alla verifica. Infine, una terza parte controllata certifica la corretta applicazione fornendo la certificazione IREETM (Investor Ready Energy Efficiency).

 

Ci sono due benefici chiave per i promotori di progetti che utilizzano i protocolli ICP:

 

  1. Accesso alla rete di investitori ICP che rappresenta 1,4 miliardi di euro
  2. Fiducia tra i loro clienti, le città, che i progetti manterranno le promesse

 

E c'è una formazione gratuita e anche una certificazione gratuita disponibile fino alla metà del 2019 (ICP è un progetto finanziato dall'UE nell'ambito del programma H2020. I rappresentanti di ICP si uniranno all'EIP-SCC per tutti e tre i giorni a Barcellona per spiegare il concetto in modo più dettagliato e per sostenere il programma di matchmaking dell'EIP-SCC.

 

Più investimenti in progetti urbani in Europa

 

L'Assemblea Generale del 2018 ha fornito un'opportunità unica per gli attori delle smart city di incontrarsi, fare rete, imparare, dare forma ai punti di vista, sviluppare piani, scambiare le migliori pratiche, presentare progetti, trovare partner e stimolare le discussioni per contribuire a raggiungere l'ambizioso obiettivo di raggiungere 1 miliardo di euro di investimenti in progetti smart city in 300 città europee entro il 2020.

 

Siamo sicuri che il nostro prossimo evento avrà un successo ancora maggiore. Avrà luogo durante lo Smart City Expo World Congress (SCEWC) di Barcellona nel novembre 2018. Lo SCEWC è l'occasione perfetta per facilitare l'interazione commerciale tra gli sviluppatori di progetti di città intelligenti e gli investitori, perché riesce sempre ad attirare migliaia di attori delle città intelligenti nel corso di una conferenza di pochi giorni.

 

Partecipa al Matchmaking EIP-SCC:

 

Quando: 14 novembre 2018

 

Dove: Smart City Expo World Congress - Gran Via Venue

 

Come registrarsi: https://eu-smartcities.eu/matchmaking

 

Ci vediamo a Barcellona!

 

Scopri ulteriori informazioni sull'evento SCEWC 2018 e EIP-SCC pubblicate nella nostra agenda qui.

 

___________

 

Restate sintonizzati! Le migliori idee per l'efficienza energetica e la transizione energetica...