Gestione delle risorse di utilità - Gemello digitale o ottuplo digitale

07 April 2020
Gestione delle risorse di utilità - Gemello digitale o ottuplo digitale

Alcuni chiamano il sistema informativo geografico (GIS) un gemello digitale della rete. Il GIS cattura le risorse della rete e le loro posizioni. Include i loro attributi e alcuni comportamenti. Il problema per molte utility è che il GIS ha molti fratelli e sorelle che potrebbero pretendere di modellare anche la griglia. Avere versioni multiple, simili ma non identiche della griglia alimenta le inefficienze. Favorisce gli errori. Gonfia i tempi di ripristino. Indebolisce la gestione delle risorse. Il GIS deve essere un sistema di impegno, consumando facilmente i dati in tempo reale, scrive Ruben Navarrette. Navarrette: ArcGAGIS è meglio di un gemello digitale. Lavora in modo cooperativo con tutti gli altri sistemi dell'azienda. Scopre i modelli e rivela i problemi nascosti. Dice che il GIS non è una mappa di carta travestita da gemello digitale, ma è meglio di un gemello digitale: il GIS è la scoperta di qualcosa di nuovo: è un portale per la rete.


Contenuti correlati   #Il caos svanisce  #gemelli  #sorella 


Mentre scrivo questo, mia figlia sta per dare alla luce il suo primo figlio. Per quanto ne sappiamo, non avrà due gemelli. Ma non si sa mai. Così mi è venuta in mente la nozione di gemello digitale.

Alcune persone chiamano il sistema informativo geografico (GIS) un gemello digitale della griglia. Cattura le risorse della rete e le loro posizioni. Include i loro attributi e alcuni comportamenti. Eppure la maggior parte dei sistemi informativi geografici sono incompleti - mancano parti critiche. Raramente il GIS modella le sottostazioni elettriche. Quasi mai si immerge nelle centrali elettriche. È incompleto, come confermato da questarecente indagine.

Il problema per molte utility è che GIS ha molti fratelli e sorelle che potrebbero pretendere di modellare anche la rete. Prendiamo lo SCADA, per esempio. Simula il funzionamento in tempo reale della rete. E il sistema di gestione degli asset? Include la storia della manutenzione di ogni asset e ha alcuni degli stessi dati che vivono nel GIS. Un sistema avanzato di gestione della distribuzione (ADMS) ha un modello della rete di distribuzione sepolto nelle sue viscere. Anch'esso duplica i dati nel GIS. Anche i sistemi di infrastruttura di misurazione avanzata (AMI) modellano una parte della rete. Le utility mantengono modelli della rete nei loro programmi di analisi, come il flusso di carico, la stabilità e l'analisi dei cortocircuiti. In ognuno di questi casi, i gemelli non sono identici - sembrano simili finché non si scava più a fondo.

La nozione di un'unica fonte di verità per una utility è un mito. Non c'è un gemello digitale. Ce ne sono otto. Probabilmente di più.

E allora? È un problema? Sì. Avere otto figli allo stesso tempo crea il caos. Troppe cose accadono allo stesso tempo. Avere versioni multiple, simili, ma non identiche della griglia nutre le inefficienze. Favorisce gli errori. Gonfia i tempi di ripristino. Indebolisce la gestione delle risorse.

Qual è la risposta? Ripensare il ruolo del GIS in quattro nuovi modi:

GIS come portale della rete

Smettila di chiamarlo il gemello digitale. Il GIS è un luogo naturale per consumare dati dai suoi fratelli, come SCADA, ADMS, cortocircuito, flusso di carico, e sistemi di gestione del lavoro e delle risorse e persino sistemi CAD di sottostazioni e centrali elettriche. Il GIS organizza i loro dati in base alla posizione. Per fare questo, il GIS deve essere un sistema di impegno, consumando facilmente i dati in tempo reale. Questo è ciò che fa Esri ArcGIS, poiché si basa sulla tecnologia dei servizi web. Proprio come i social media. Pensate al GIS come al luogo in cui tutti i fratelli si riuniscono. Metti insieme i dati - la comprensione avviene. La coordinazione fiorisce. La comunicazione prospera. Il caos svanisce.

GIS come un sistema di registrazione preciso e completo

ArcGIS è stato riformato per andare ben oltre un sistema di mappatura 2D. È abilitato al 3D. Proprio come la vita reale. È un sistema di registrazione preciso per le risorse della rete, le loro posizioni e le loro relazioni tra di loro e con l'ambiente circostante. Altri sistemi come SCADA, ADMS, e la gestione del lavoro e delle risorse hanno ruoli diversi. Riguardano il controllo, il dispacciamento, la gestione delle interruzioni, la misurazione e il servizio clienti. Questo va bene.

Il GIS deve essere una rappresentazione completa della rete, dalla centrale elettrica alla trasmissione alle sottostazioni ai clienti. L'ultima tecnologia digestione della rete fornisce una modellazione precisa dei dispositivi, delle strutture e delle loro relazioni. Questo significa che il GIS sostituisce gli ADMS o i sistemi di flusso di carico? No, significa il contrario. Il GIS deve alimentare questi sistemi per liberare ciò che sanno fare meglio.

GIS come qualcosa di più di una versione digitale di una mappa cartacea

Per decenni, il GIS per le aziende elettriche ha prodotto versioni digitali di mappe cartacee. L'attenzione si è concentrata sulla cartografia - il tema di fondo è stato per il GIS di automatizzare il processo di creazione delle mappe, con tutte le caratteristiche della cartografia tradizionale. Questo include la gestione dello spazio bianco, il posizionamento delle etichette e l'annotazione. Anche l'attenuazione delle mappe non aiuta. Crea solo versioni semplificate dei dati sui dispositivi mobili. Crea un altro fratello o sorella da aggiungere al caos. Ma il GIS rimane un modello accurato della rete, non una mappa di carta travestita da file digitale.

GIS come essere alla scoperta di qualcosa di nuovo

Il GIS crea un'intelligenza della posizione. Scopre modelli e rivela problemi nascosti. Come? Consumando dati da quasi tutte le fonti. All'interno del servizio. Dal web. Da altri servizi di traffico, meteo, illuminazione e immagini. Li aggiunge al preciso e dettagliato modello patrimoniale della rete. Poi - usando l'intelligenza artificiale, l'analisi spaziale e l'apprendimento automatico - scopre le opportunità. E le vulnerabilità. Per un migliore processo decisionale.

ArcGIS è meglio di un gemello digitale. Funziona in modo cooperativo con tutti gli altri sistemi dell'azienda. Dà alle utility gli strumenti per migliorare la qualità dei dati applicando regole per l'aggiunta e il consumo di dati della rete.

Le utility hanno rappresentazioni multiple della rete. Il GIS fornisce un mezzo per mettere insieme queste rappresentazioni disparate. Pensate di dover gestire otto bambini contemporaneamente. Questo è quello che le utility devono fare a volte. Il GIS porta ordine in quel caos.

Per ulteriori informazioni su come ArcGIS fornisce un sistema di registrazione, di impegno e di comprensione per una migliore gestione delle risorsescarica il nostro ebook gratuito.

 

Autore: Bill Meehan

Credito d'immagine: Pixabay

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato su Energia Centrale.