Introduzione: Tecnologie elettrotermiche

15 May 2017 da Dusan Jakovljevic
Introduzione: Tecnologie elettrotermiche

Le tecnologie di trattamento elettromagnetico utilizzano lunghezze d'onda nello spettro elettromagnetico che corrispondono a microonde, onde radio, infrarossi e ultravioletti per riscaldare i materiali. Queste tecnologie offrono vantaggi significativi rispetto alle alternative di combustibili fossili e contribuiscono alla decarbonizzazione non producendo emissioni in loco. Il potere intrinseco della maggior parte delle tecnologie di elettro-riscaldamento risiede nel fatto che generano calore all'interno del materiale di destinazione, portando a vantaggi in termini di controllo del processo e di efficienza energetica nell'uso finale. Questo significa che la lavorazione elettromagnetica può potenzialmente dimezzare la domanda finale di energia per il calore di processo che è il 20% della domanda finale di energia nell'UE. Leonardo Energy:

L'azienda sta lavorando con Leonardo Energy e Leonardo Energy per sviluppare la tecnologia nel Regno Unito e nell'Unione Europea sul progetto di ricerca nella prossima fase del progetto. Clicca qui per maggiori informazioni sulla ricerca di Leonardo Energy e sui dati di Leonardo Energy, e per maggiori informazioni sul progetto e relative a Leonardo Energy. Torna alla home di MailOnline.


Contenuti correlati   #elettricità  #vantaggi  #trattamento elettromagnetico 


Le tecnologie di lavorazione elettromagnetica utilizzano lunghezze d'onda nello spettro elettromagnetico che corrispondono a microonde, onde radio, infrarossi e ultravioletti per riscaldare i materiali. I metodi di riscaldamento diretto generano calore all'interno di un pezzo, facendo passare una corrente elettrica attraverso il materiale o inducendo una corrente elettrica (corrente parassita) nel materiale. Queste tecnologie offrono vantaggi significativi rispetto alle alternative di combustibili fossili e contribuiscono alla decarbonizzazione non producendo emissioni in loco. A seconda del modo in cui l'elettricità viene generata, queste tecnologie porteranno a un miglioramento della qualità generale dell'aria. Altri vantaggi comuni delle tecnologie elettrotermiche, oltre al minore impatto ambientale, sono:

  • Un costo di investimento inferiore
  • Un'installazione compatta rispetto alla capacità di produzione
  • Nessun trasporto e stoccaggio di combustibile richiesto

Il potere intrinseco della maggior parte delle tecnologie elettrotermiche risiede nel fatto che generano calore all'interno del materiale di destinazione, portando a vantaggi in termini di controllo del processo e di efficienza energetica dell'uso finale. In genere, si può osservare un miglioramento di due volte nell'efficienza dell'uso finale, a seconda del processo. Ciò significa che la lavorazione elettromagnetica può potenzialmente dimezzare la domanda finale di energia per il calore di processo, che è il 20% della domanda finale di energia nell'UE.

Fonte: Leonardo Energy