Assicurare i tempi di produzione alla New Center Stamping

16 February 2017 da Kerry Kilpatrick
Assicurare i tempi di produzione alla New Center Stamping

La produzione nello stabilimento di New Center Stamping dipende fortemente dall'accesso a una fonte affidabile di aria compressa. Solo una riduzione del 25% della pressione disponibile causa l'arresto automatico dei macchinari dipendenti dall'aria. Quando la fornitura d'aria non può essere ripristinata immediatamente, la produzione cessa e i lavoratori vengono mandati a casa fino a quando non è di nuovo in funzione. È stato creato un impianto d'aria compressa personalizzato e autonomo, una soluzione unica nota come DirectAIR®. L'azienda si aspetta di ridurre i costi di manutenzione, abbassare la bolletta energetica, migliorare l'ambiente di lavoro e ridurre i tempi di fermo della produzione di almeno 1000 minuti all'anno - su una sola delle loro linee di produzione)

La soluzione è stata installata senza alcun esborso di capitale e, insieme a diversi altri aggiornamenti all'interno dell'impianto, ha portato a un significativo rimborso da parte dell'azienda, oltre a poter beneficiare del finanziamento Michigan Saves. È facile capire perché gli aggiornamenti a prezzi accessibili di attrezzature obsolete non sono un'opzione - ma una necessità che protegge le entrate - ed è anche possibile risparmiare 150.000 dollari.


Contenuti correlati   #efficienza energetica  #riqualificazione  #riparazioni 


Assicurare i tempi di produzione alla New Center Stamping

Quando i ritardi imprevisti nella produzione rappresentano una perdita significativa di entrate, l'affidabilità dei sistemi che fanno parte della produzione diventa una necessità.

L'ultimo progetto dell'Energy Alliance Group del Michigan è molto interessante.

Illustra come la tecnologia all'avanguardia, l'efficienza energetica e il finanziamento appropriato lavorano tutti insieme per massimizzare la produzione in un ambiente di produzione.

"Il costodell'aggiornamento a un'attrezzatura di produzione efficiente e affidabilepuò ora essere superata attraverso l'uso di opzioni innovative!" Scott Ringlein

La produzione nello stabilimento di New Center Stamping dipende fortemente dall'accesso a una fonte affidabile di aria compressa. Solo una riduzione del 25% della pressione disponibile causa l'arresto automatico dei macchinari dipendenti dall'aria. Se la fornitura d'aria non può essere ripristinata immediatamente, la produzione cessa e i lavoratori vengono mandati a casa fino a quando non è di nuovo in funzione.

Il sistema d'aria compressa esistente dell'azienda era un insieme di attrezzature di vari decenni. Alcune attrezzature risalivano addirittura agli anni '20, quando l'edificio, reso famoso nel film 8 Mile, fu costruito. Un'apparecchiatura, ancora in uso ben oltre la sua durata prevista, era stata prodotta da un'azienda che non era più in attività da tempo. Quando si ruppe, un'unità critica per la produzione, i pezzi di ricambio non erano più disponibili per effettuare le riparazioni necessarie. Dopo che un'unità sostitutiva è stata valutata a più di 150.000 dollari, è stato discusso un aggiornamento dell'intero sistema.

L'Energy Alliance Group del Michigan (EAG) è stato incaricato di sviluppare una sostituzione completa per il sistema di aria compressa frammentario e obsoleto del New Center. EAG ha collaborato con uno dei nostri partner dell'alleanza, Air Technologies. Dopo un ampio "controllo dell'aria", è stata calcolata la quantità di aria necessaria per la piena produzione. Sulla base di questo numero, è stato creato un "impianto" d'aria compressa personalizzato e autonomo - una soluzione unica nota come DirectAIR®. Installato adiacente alla fabbrica, una volta che l'energia elettrica, uno scambiatore di calore e le linee di consegna dell'aria furono collegate all'"impianto", una fonte di aria compressa high-tech completamente aggiornata era online e pienamente operativa. Il precedente "sistema" non avrebbe più interferito con la produzione. E il nuovo centro

Stamping paga solo la quantità di aria compressa effettivamente utilizzata!

Il personale della New Center è stato felice di notare che la soluzione includeva una varietà di benefici inaspettati oltre al mantenimento di una produzione affidabile:

  • Drammatica riduzione del rumore - con i compressori ora alloggiati in una struttura separata all'esterno dell'edificio, il livello di rumore all'interno dell'edificio è sceso drasticamente.
  • Consumo d'aria controllato dal computer - meno sprechi e una riduzione significativa del consumo elettrico grazie alla produzione d'aria monitorata dal computer, con conseguente volume d'aria ottimale senza eccessi.
  • Migliore utilizzo dello spazio - la precedente attrezzatura per l'aria compressa sarà rimossa e lo spazio ora libero sarà convertito in una nuova area di stoccaggio.
  • Zero tempi morti - tutta la manutenzione e le riparazioni dell'attrezzatura DirectARIA® sono incluse nel servizio e l'attrezzatura è costantemente monitorata fuori sede. Gli avvisi di sistema automatizzati forniscono ai tecnici di DirectARIA® i tecnici dell'assistenza con le informazioni spontanee di cui hanno bisogno che permettono loro di presentarsi per il servizio prima che il personale del Nuovo Centro sia anche solo consapevole che si sta sviluppando un problema. Anche i sistemi di backup sono contenuti nell'unità per garantire un tempo di inattività pari a zero.

DirectAIR® ci permette di garantire la quantità d'aria, la pressione d'esercizio e l'assenza di umidità - 24 ore su 24, 7 giorni su 7 - con ZERO tempi morti. Niente più chiamate fastidiose, attese di pezzi di ricambio o di assistenza". Darryl Kukla, Air Technologies

La soluzione DirectARIA® è stata installata senza alcun esborso di capitale e, insieme a diversi altri aggiornamenti all'interno dell'impianto, ha portato a un significativo rimborso da parte dell'azienda, oltre a poter beneficiare del finanziamento Michigan Saves. L'azienda si aspetta di ridurre i costi di manutenzione, abbassare la bolletta energetica, migliorare l'ambiente di lavoro e ridurre i tempi di fermo della produzione di almeno 1000 minuti all'anno - su una sola delle loro linee di produzione.

Quando la produzione dipende dall'affidabilità dell'aria compressa come la maggior parte delle aziende dall'elettricità, è facile capire perché l'aggiornamento economico delle attrezzature obsolete non è un'opzione, ma una necessità per proteggere le entrate.

 

Vedere anche:

Quanta energia può risparmiare la New Center Stamping?

Dieci domande da fare prima di un aggiornamento dell'efficienza energetica!

 

Kerry Kilpatrick Email: kkilpatrick(at)energyalliancegroup.org

(originariamente pubblicato su The Energy Alliance Group of North America)