L'aggiornamento dell'elettricità dell'India

13 February 2020 da Vladimir Vinogradov
L'aggiornamento dell'elettricità dell'India

L'India ha un obiettivo ambizioso di 175 GW di energia rinnovabile variabile entro il 2022.

Le risorse di energia rinnovabile sono abbondanti in India, ma non uniformemente diffuse. la trasmissione è un grande ostacolo e sta materialmente rallentando l'adozione delle energie rinnovabili. Un 1.1 lakh supplementare (110.00) chilometri di circuito sono richiesti dall'anno finanziario 2021/22 per dirigere la domanda annuale del carico di punta di 225.7GW. Il piano nazionale dell'elettricità di Authoritys centrale evidenzia la necessità urgente di più linee di trasmissione. Le azioni di Adani Transmission Ltd dalla loro offerta pubblica iniziale nel 2015 mostra come il giusto quadro normativo e politico può aiutare a guidare il capitale a sostegno di

L'India deve iniziare a pianificare lo sviluppo della sua infrastruttura di trasmissione ad un ritmo ancora più veloce. È importante per l'India e fornisce un modello globalmente rilevante per altri paesi che guidano verso un sistema di generazione di energia elettrica nazionale a basso costo e più sostenibile, dice IEEFA. Ma il tempo sta per scadere. È un obiettivo importante per l'India, dice che fornisce un esempio globale dell'infrastruttura di trasmissione.


Contenuti correlati   #nuove tecnologie  #espansione  #86 gigawatt 


La rete di trasmissione nazionale dell'India deve urgentemente modernizzarsi per aumentare il tasso di adozione delle energie rinnovabili. Questo è un prerequisito chiave per raggiungere le ambizioni di investimento nelle energie rinnovabili dell'India, accelerando al contempo gli eccellenti progressi degli ultimi anni.

A dicembre 2019, l'India aveva installato 86 gigawatt (GW) di capacità di energia rinnovabile, più che raddoppiando negli ultimi quattro anni. Inoltre, l'India ha un obiettivo ambizioso di 175GW di energia rinnovabile variabile entro il 2022, salendo a 450GW entro il 2030.

Le risorse di energia rinnovabile sono abbondanti in India, ma non uniformemente distribuite. Mentre alcuni stati hanno abbondanti dotazioni eoliche e solari, la maggior parte della crescita della domanda verrà dagli stati con meno potenziale di energia rinnovabile.

Le nuove infrastrutture per l'energia rinnovabile possono ora essere costruite in due anni, dai progetti iniziali al completamento, anni più velocemente di qualsiasi nuovo impianto a carbone o a GNL.

Tuttavia l'energia rinnovabile è intermittente, e richiede un bilanciamento dalla fornitura di energia di picco, lo stoccaggio di elettricità (batterie e stoccaggio idroelettrico pompato, e/o tecnologie di risposta alla domanda), così come una forte connettività di rete interstatale.

La complessità della rete indiana fa sì che la trasmissione sia un grande ostacolo e rallenti materialmente l'adozione delle energie rinnovabili.

Inoltre, c'è un rischio crescente che l'energia rinnovabile variabile possa essere sottoutilizzata e/o che il suo sviluppo sia limitato in assenza di una disciplina di rete e di una rete di trasmissione moderna e aggiornata.

Un processo di pianificazione trasparente è necessario per una rete ben progettata e lungimirante. La rete nazionale deve essere in grado di accogliere rapidamente le nuove tecnologie in evoluzione. La capacità di trasmissione deve essere aggiunta rapidamente e nei luoghi più adatti a sfruttare l'energia rinnovabile.

Il National Electricity Plan della Central Electricity Authority evidenzia l'urgente bisogno di più linee di trasmissione. Entro l'anno finanziario 2021/22 sono necessari altri 1,1 lakh (110.00) chilometri di circuito per gestire la domanda di carico di picco annuale di 225,7 GW e per assorbire la quota crescente di energia rinnovabile variabile nel mix elettrico totale.

L'accesso alla trasmissione è anche considerato un collo di bottiglia potenzialmente serio per accelerare la diffusione delle energie rinnovabili. IEEFA nota che una maggiore concorrenza nel settore della trasmissione può aiutare a raggiungere il duplice obiettivo di aumentare la produzione di energia rinnovabile, senza che questi beni diventino incagliati.

Notiamo che l'espansione degli investitori del settore privato ha portato una maggiore concorrenza per le nuove gare d'appalto, aiutando a ridurre il costo per i consumatori. Questo ha anche aumentato l'accesso dell'India al debito globale e al capitale azionario. Il fenomenale successo di mercato delle azioni di Adani Transmission Ltd dalla loro offerta pubblica iniziale nel 2015 mostra come il giusto quadro normativo e politico può aiutare a guidare il capitale a sostegno della trasformazione del sistema elettrico dell'India. Questo è un obiettivo importante per l'India e fornisce un modello globalmente rilevante per altri paesi che guidano verso un sistema di generazione di energia elettrica nazionale a basso costo e più sostenibile.

Tuttavia, il tempo sta per scadere. L'India deve iniziare a pianificare lo sviluppo della sua infrastruttura di trasmissione a un ritmo ancora più veloce.

 

Credito d'immagine: Pixabay