Come le città intelligenti potrebbero usare le piattaforme di finanza digitale

26 February 2021 da Jürgen Ritzek
Come le città intelligenti potrebbero usare le piattaforme di finanza digitale

La finanza digitale sta dimostrando sempre più la sua capacità di superare le barriere chiave per il finanziamento di progetti su piccola scala. Riduce il rischio di ottenere informazioni tempestive e materiali rilevanti per gli impatti sulla sostenibilità e i rischi finanziari dell'investimento, aumentando la trasparenza. Oggi ne esistono poche, ma un numero crescente è in sviluppo, guidato dalla necessità di mobilitare il capitale privato per sostenere la crescita sostenibile. Se siete a conoscenza di tali piattaforme o ne sviluppate o gestite una, contattate juergen.ritzek@ee-ip.org. Per ulteriori informazioni su come essere coinvolti nella finanza digitale, visitate www.ee-IP.org.uk o andate su: www.e-ip-

uk/jurgen.jurik.jurek.uk/uk/ python/ python- python-bundling/ python. python/bundled. python-baiting. python.com/ python python-bethenk. python. Torna a Mail Online home/bungling.uk. bunging-bung-briefing.b.


Contenuti correlati   #complessità  #capitale privato  #investitori 


Ilfinanziamento è spesso indicato come una delle maggiori sfide per implementare una strategia di smart city. Questo non è solo dovuto alla pressione sui bilanci pubblici, ma anche alla complessità intrinseca dei progetti di smart city che coprono, ad esempio, misure di efficienza energetica per vari tipi di edifici e lo sviluppo di reti intelligenti e concetti di mobilità integrata. Le città più grandi potrebbero essere in grado di sviluppare solidi modelli di business, modelli di reddito creativi e identificare la cattura del valore che può attirare gli investitori. Ma questo percorso è quasi impossibile per le città piccole e medie, puramente a causa della mancanza di capacità organizzativa.

 

 

 

È qui che le piattaforme di finanziamento digitale possono giocare un ruolo importante.

 

 

 

Lafinanza digitale sta dimostrando sempre più la sua capacità di superare le barriere chiave per il finanziamento di progetti su piccola scala attraverso la capacità di rendere l'elaborazione e l'analisi di grandi quantità di dati più economica, più veloce e più accurata. Questo riduce il rischio di ottenere informazioni tempestive e materiali rilevanti per gli impatti sulla sostenibilità e i rischi finanziari dell'investimento, aumentando la trasparenza.

 

 

 

Gli sviluppatori di progetti e le ESCO possono utilizzare tali piattaforme per vari scopi, ad esempio per

 

  • prendere in prestito denaro per coprire i costi iniziali dello sviluppo del progetto,
  • trovare co-investitori che prendano azioni nel progetto, o
  • vendere azioni del progetto in alcune fasi del progetto

 

 

 

Le piattaforme stesse di solito coprono tutte o un certo numero delle seguenti fasi

 

  • Deal sourcing e matchmaking
  • Gestione degli esperti e delle conoscenze attraverso strumenti standardizzati di due diligence
  • Accorpamento dei progetti per gli investitori

 

 

 

Chi sono queste piattaforme di finanziamento digitale - o dove sono?

 

Questa è la grande domanda. Pochissime sembrano esistere oggi, ma un numero crescente è in sviluppo guidato dalla necessità di mobilitare il capitale privato per sostenere la crescita sostenibile.

 

Se sei a conoscenza di queste piattaforme o ne sviluppi o gestisci una, contatta juergen.ritzek(at)ee-ip.org