Gestione dell'energia degli edifici

Contributo delle start-up alla transizione energetica nel settore dell'edilizia

01 aprile 2021 da Andreas Kuehl
Contributo delle start-up alla transizione energetica nel settore dell'edilizia

In collaborazione con ilVdZ Associazione leader per la tecnologia degli edificiall'ISH digitale 2021 (foto di copertina: VdZ e.V.)

Una svolta energetica nel mercato del riscaldamento richiede una maggiore efficienza e la massima riduzione possibile dell'uso di combustibili fossili. Per convincere i consumatori, è importante fornire loro informazioni trasparenti sul loro consumo e renderli consapevoli delle loro opzioni per esercitare un'influenza. Ci sono quindi vari modi per raggiungere questi obiettivi per una svolta energetica nel mercato del riscaldamento. Un certo numero di start-up con prodotti e modelli di business innovativi stanno creando movimento nel mercato del riscaldamento. Nel testo seguente presento in dettaglio i prodotti e le offerte di tre startup che espongono a ISH digital 2021.

Decarbonizzazione ed efficienza per la transizione del calore

L'approvvigionamento energetico degli edifici è responsabile di circa il 30% delle emissioni di gas serra tedesche. Ho già scritto su questo in vari articoli. Quello che non ho ancora menzionato è che circa il 60% della domanda finale di energia della Germania proviene da applicazioni di riscaldamento e raffreddamento. In questo settore, le energie rinnovabili hanno finora solo una quota del 14%.

L'uso delle rinnovabili nel mercato del riscaldamento non è cambiato per diversi anni, in contrasto con il mercato dell'elettricità. Molti sistemi di riscaldamento a olio e a gas sono ancora in funzione negli edifici esistenti, ed è generalmente più facile o più economico sostituirli con apparecchi dello stesso tipo.

Per molte persone, manca l'incentivo a usare tecnologie alternative, che di solito sono più costose da investire. Questo potrebbe cambiare in futuro a causa del prezzo del CO2sui combustibili fossili.

Le startup portano la rinascita del mercato del riscaldamento

Molti dei produttori di riscaldamento affermati offrono apparecchi basati su energie rinnovabili. Sono disponibili anche numerosi prodotti per aumentare l'efficienza energetica. Ma finora, la gamma di prodotti offerti non è stata sufficiente per ridurre significativamente le emissioni in questo segmento.

Le startup possono dare una spinta al mercato. Hannoidee innovative, una visione diversa del mercato e si concentrano sui clienti. La loro motivazione risiede spesso nello sviluppo di soluzioni commerciabili per ridurre le emissioni di gas serra. La digitalizzazione è uno strumento importante per raggiungere i loro obiettivi.

Su una lista di32 startup di energia verde, circa un quarto delle aziende può essere attribuito al mercato del riscaldamento. Questo non include ancora le startup proptech che puntano esplicitamente al settore immobiliare.

Tre esempi di startup nel settore del riscaldamento

Tra le startup che partecipano a ISHdigital 2021, in collaborazione con VdZSpitzenverband Gebäudetechnik, ne ho selezionate tre che vorrei presentare più in dettaglio. La mia attenzione si concentra sulla loro offerta e sul contributo che le loro soluzioni danno alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Trasparenza per il consumo di energia negli edifici esistenti

La startup berlinese metrBuilding Management Systems GmbH sviluppa soluzioni IoT innovative per l'industria edilizia. La loro piattaforma fornisce l'accesso a diversi strumenti per la gestione degli edifici ed è quindi indipendente dai produttori dei contatori utilizzati.

La lettura a distanza del consumo di calore degli appartamenti soddisfa i requisiti della direttiva europea sull'efficienza energetica (EED), fornendo agli inquilini informazioni regolari durante l'anno. Fornisce all'industria edilizia una visione trasparente del consumo energetico dei suoi edifici e dà agli inquilini informazioni affidabili sul loro consumo di calore in qualsiasi momento. In questo modo, conoscono il loro consumo di energia e i costi da prevedere sono trasparenti. Un vantaggio: la lettura a distanza significa che non c'è bisogno di entrare negli appartamenti.

Un altro prodotto metr è il monitoraggio remoto del sistema di riscaldamento in tempo reale tramite sensori nei punti di dati rilevanti. Il monitoraggio permette agli operatori di individuare e correggere più rapidamente i guasti o i malfunzionamenti. In questo modo, possono utilizzare i dati di misurazione per ottimizzare l'efficienza dei sistemi e risparmiare ulteriori costi.

Le soluzioni di metr forniscono all'industria una visione trasparente dei loro dati operativi, con uno sforzo relativamente piccolo. In questo modo, la digitalizzazione aiuta a ridurre i costi e il consumo di energia, il che porta anche a minori emissioni di CO2.

Riscaldamento e raffreddamento efficienti con stoccaggio

L'uso delle pompe di calore sta diventando sempre più lo standard per il riscaldamento e il raffreddamento degli edifici. Con una quota crescente di energia rinnovabile nella rete, questo è un modo importante per decarbonizzare la fornitura di riscaldamento e raffreddamento. Tuttavia, EnvolaGmbH offre ai suoi clienti più di una semplice pompa di calore.

Envola GmbH migliora l'efficienza delle pompe di calore.

Il nucleo speciale della loro offerta è un accumulo di acqua-ghiaccio, che assicura una temperatura relativamente costante dell'aria di alimentazione della pompa di calore. Con meno fluttuazioni nella temperatura della fonte di calore, l'efficienza aumenta, richiedendo meno elettricità come energia motrice. Se progettato correttamente, il consumo di energia dovrebbe essere ridotto fino al 50%. I costi sono ridotti fino al 20%.

Il sistema di stoccaggio del ghiaccio d'acqua Venticer sarà installato nella struttura esterna per un facile accesso e avrà una copertura a bassa manutenzione. La Torre EN sarà installata nell'edificio. Contiene la tecnologia con vari moduli. Questi includono la pompa di calore, l'acqua calda sanitaria, la ventilazione domestica e, opzionalmente, un sistema di stoccaggio a batteria per l'impianto fotovoltaico.

L'intero sistema è collegato tramite un sistema di gestione degli edifici. Questo offre la possibilità di collegare altre tecnologie, come un sistema fotovoltaico, una stazione di ricarica o un sistema di smart home.

Questa soluzione offre l'opportunità di ottimizzare una tecnologia esistente con le migliori prospettive per un futuro decarbonizzato. È un sistema coordinato di diversi componenti che altrimenti verrebbero messi insieme singolarmente.

Riscaldamento dell'acqua efficiente con un sistema di accumulo di calore intelligente

Un componente comune della tecnologia domestica è l'accumulatore di acqua calda. Questo è ciò su cui si èconcentrata la startup britannica Mixergy. Hanno sviluppato un serbatoio di stoccaggio intelligente che richiede meno energia per riscaldare l'acqua.

Questo serbatoio di stoccaggio è un serbatoio in acciaio inossidabile che offre varie opzioni per il riscaldamento dell'acqua. Si può collegare una caldaia a gas convenzionale, per esempio, ma anche un sistema di riscaldamento elettrico diretto che si basa su una tariffa elettrica dinamica. Un sistema fotovoltaico, un sistema solare termico o una pompa di calore possono anche essere collegati all'accumulatore.

Nel serbatoio di stoccaggio, viene riscaldata solo tanta acqua quanta ne serve al momento. Ciò significa che l'acqua riscaldata è disponibile più rapidamente e le perdite sono minori. Con un sistema di riscaldamento a gas, sono possibili risparmi fino al 21%.

Un'altra caratteristica speciale di questo serbatoio di stoccaggio è il suo sistema di controllo intelligente. Questo offre agli utenti il controllo dello stato di carica tramite un pannello di controllo o la propria app. In esso, possono, per esempio, definire il loro profilo di utilizzo per avere sufficiente acqua calda al momento desiderato. Inoltre, è possibile una connessione a un cloud IoT, così come il controllo vocale Alexa e il controllo del consumo d'acqua.

Quindi questa soluzione ha un approccio completamente nuovo e si concentra sulla preparazione ottimizzata dell'acqua calda. Oltre al controllo intelligente, la possibilità di utilizzare diversi tipi di generazione di calore è particolarmente importante.

Tre diverse soluzioni per il ritorno del calore

In questo testo, ho presentato tre approcci completamente diversi per ridurre le emissioni del settore del calore, dalladigitalizzazione del riscaldamento nell'edificio esistente, a un sistema per la generazione di calore, a un serbatoio di acqua calda intelligente e flessibile. Tutti hanno il loro mercato e la loro giustificazione. In cambio, vanno in profondità diverse, servono diversi gruppi target e ciascuno ottiene risparmi diversi.

Queste offerte saranno in grado di penetrare il mercato e di crescere adeguatamente? Quanto sarà grande il loro contributo alla riduzione delle emissioni di CO2?


Di Andreas Kuehl

Kuehl

Content Manager, Online Marketing, Social Media, Esperto in energia degli edifici, efficienza energetica ed energie rinnovabili, specializzato in edifici e quartieri neutrali per il clima, elettricità degli inquilini, efficienza energetica, energie rinnovabili, stoccaggio di energia e innovazioni per la transizione energetica globale. Specialista di contenuti per le aziende nel campo della transizione energetica, degli edifici climaneutrali e della sostenibilità.


Contenuti correlati