Digitalizzazione Città ed edifici intelligenti

Innovatori: 7,68 milioni di euro di finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo per cambiare radicalmente le ristrutturazioni

29 novembre 2021 da Georg Vogt
Innovatori: 7,68 milioni di euro di finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo per cambiare radicalmente le ristrutturazioni

Il progetto Horizon procura ha pubblicato la gara d'appalto per i servizi RD (TED) che richiede lo sviluppo di soluzioni innovative per rinnovare gli edifici esistenti da alimentare al 100% con fonti rinnovabili. La scadenza per la presentazione è il 22.2.22.

 

Sei città (Barcellona, Istanbul, Velenje, Norimberga, Vila Nova de Gaia, Eilat) offrono ai fornitori 7,68 milioni di euro per progettare, sviluppare e testare un approccio innovativo di ristrutturazione in grado di generare pacchetti di ristrutturazione che forniscano il 100% di energia rinnovabile (FER) a qualsiasi edificio non residenziale esistente con una qualità adeguata dell'involucro. Il Renovation Approach deve essere testato attraverso la generazione e l'implementazione di pacchetti di ristrutturazione per edifici specifici nei portafogli del Buyers Group, i Demonstration Sites.

Il Buyers Group da solo gestisce 21.000 edifici; quasi una dozzina di altri acquirenti stanno già seguendo il progetto. Insieme sperano di rifornire i loro edifici con il 100% di FER locali entro un breve periodo di tempo. Per rendere questo possibile, ci si aspetta che i fornitori seguano un "approccio attivo", ottimizzando i carichi pesanti nel riscaldamento, nella ventilazione e nel condizionamento dell'aria (HVAC) ecc, aggiungendo il controllo intelligente (a distanza), la produzione di energia e l'immagazzinamento mentre rispondono a specifiche esigenze di utilizzo per ottimizzare l'intero edificio.

Un'introduzione su Tender Documents o download diretto (15 MB). Diversi eventi informare sulla sfida, applicazione ecc. Matchmaking di consorzi è supportato online e agli eventi.

 

Background, situazione attuale, domanda prevista

Attualmente, non ci sono prodotti adeguati sul mercato che possano fornire un edificio 100% rinnovabile senza intraprendere misure invasive all'involucro. Il Buyers Group da solo gestisce 21.000 edifici; quasi una dozzina di altri acquirenti stanno già seguendo il progetto e se ne prevedono altri. I loro portafogli costituiscono decine di migliaia di edifici con una qualità di involucro sufficiente per implementare le soluzioni previste. I committenti desiderano che questi edifici siano alimentati al 100% da FER locali in un breve lasso di tempo. Per rendere questo possibile, ci si aspetta che i fornitori seguano un "approccio attivo", ottimizzando i carichi pesanti nel riscaldamento, nella ventilazione e nel condizionamento dell'aria (HVAC) ecc, aggiungendo un controllo intelligente (a distanza), la produzione di energia e l'immagazzinamento mentre rispondono ai requisiti specifici di utilizzo per ottimizzare l'intero edificio.

 

La sfida comune

I fornitori devono progettare, sviluppare e testare un approccio di rinnovamento innovativo in grado di generare pacchetti di rinnovamento che forniscono il 100% di energia rinnovabile a qualsiasi edificio non residenziale esistente con un'adeguata qualità dell'involucro. Il Renovation Approach deve essere testato attraverso la generazione e l'implementazione dei Renovation Packagesper specifici edifici non residenziali nei portafogli del Buyers Group, i Demonstration Sites.

Il Renovation Approach di un fornitore dovrebbe costituire un insieme completo di metodi, tecnologie, servizi e dispositivi integrati in un toolkit ben documentato che includa almeno: quadro di valutazione dell'edificio, progettazione del sistema e approccio di controllo, produzione di FER, integrazione interoperabile dei dispositivi legacy, gestione e condivisione dei dati, controllo dell'edificio, soluzioni di stoccaggio, modelli finanziari e contrattuali, approccio al costo del ciclo di vita, messa in funzione continua, educazione al comportamento e formazione degli occupanti e dei professionisti.

 

Durante la Fase I e la Fase II, i fornitori adattano, estendono e applicano il loroRenovation Approach per generare pacchetti di ristrutturazione per sei edifici specifici nei portafogli del Buyers Group con un crescente livello di dettaglio. Durante queste due fasi, i fornitori applicheranno la loro procedura di Co-Design per facilitare lo scambio di informazioni, il coinvolgimento, il processo decisionale ecc. Gli offerenti selezionati per la Fase III implementeranno poi i pacchetti di ristrutturazione in tre edifici assegnati, assicureranno le prestazioni e applicheranno la procedura di Continuous Commissioning. La consegna iniziale del pacchetto di ristrutturazione deve essere pronta per la consegna.

 


Di Georg Vogt

Vogt

Georg Vogt è responsabile del settore ICT Innovation Energy presso empirica. Dal 2011 gestisce progetti internazionali nel settore della smart energy. In SINTEG è responsabile degli eventi internazionali e dello sviluppo e dell'implementazione delle attività di networking. Per la Commissione europea ha sviluppato le linee guida per la politica di efficienza energetica e gestisce il progetto di pre-commercial-procurement procuRE per gli aggiornamenti 100%-RES degli edifici esistenti. È laureato in economia e studi europei.


Contenuti correlati